Mistress Barbara cerca schiavi complici di trasgressione


ANNUNCIO

Mi chiamo Barbara, ho 44 anni e sono stata sposata. Già, parlo proprio al passato, perché la vita coniugale non fa proprio per me…
Ci ho provato, cercavo di essere la perfetta mogliettina in tutto. E quando dico in tutto, voglio dire proprio tutto tutto…
A letto era diventata una noia!
Praticamente un copione ripetuto. Si cenava, si guardava un po’ di TV, si andava a letto e se mi finiva bene, a mio marito veniva voglia.. Cinque minuti di missionario e buonanotte!
Ad un certo punto gli ho staccato la spina: io sono sempre stata una donna focosa e tanti anni di repressione hanno amplificato il mio modo di essere. Praticamente ho sentito l’esigenza di sfogare tutto quello che avevo dentro.
Iniziai con internet, a visionare siti porno.

Mi eccitavano le situazioni strane, quelle più particolari, quelle di dominazione..
Ma la cosa che più mi sorprese, era che mi eccitavano le situazioni dove la donna dominava l’uomo. Imparai a conoscere il mondo delle mistress.

Mi feci una vera e propria cultura e capii che ero proprio portata per dominare.

Fantasticare di sottomettere dei maschi, che apparentemente virili, diventavano degli schiavetti nell’intimità, era davvero eccitante.
A quel punto il web non mi bastava più, dovetti passare ai fatti!

Mistress Barbara al tuo servizio piccante di sadomaso

Feci un rapido full immersion sul mondo dei siti per incontri e ad un certo punto mi buttai nella mischia.
Diventai mistress Barbara, in cerca di uomini per incontri di trasgressione.
Già questo dice tutto e potete immaginare quanti contatti cominciai a ricevere.
Finalmente decisi di accettare il primo appuntamento e per essere davvero pronta, avevo soltanto bisogno degli accessori giusti.
Mi recai in un sexy shop e mi feci consigliare dal commesso. Ne uscii con una mega busta, che conteneva di tutto…. Intimo in pelle nera, stivaloni lunghi neri con tacco 12 a spillo, e diversi accessori, come manette, frustino, foulard vari, candele ed altro ancora.
Ora avevo proprio tutto!

Il primo appuntamento con la Padrona Barbara

Il giorno dopo intorno a mezzogiorno, mi recai in un bar del centro dove avevo appuntamento con Massimo (così si presentò) e già la prima sorpresa… Infatti, mi sembrava un tipo opposto a quello che mi aspettavo. Prestante, belloccio, fisico palestrato, un gran figo.
Pensai che forse non aveva letto bene il mio annuncio e che fosse lì per possedermi e farsi una classica scopata.
Invece, mi sussurrò quasi subito: “ho voglia di farmi sculacciare da te…”
A quel punto era fatta. Ci recammo in un albergo adiacente al bar ed andammo subito in stanza.
Gli dissi di mettersi comodo ed io col mio sacchettone andai in bagno a prepararmi.
Ne uscii Mistress Barbara.
Lo feci spogliare completamente, e con le manette lo attaccai ai bordi del letto.
Cominciai a solleticarlo con delle piume, accendendo in lui desiderio. Poi con il mio frustino nuovo, cominciai a schiaffeggiarlo e notai che gli piaceva. Intensificai i colpi e cominciò a godere…. Continuai con un gioco di candele, versandogli addosso la cera calda..
Il seguito potete immaginarlo… Continuai a torturarlo per due ore e tutti e due ci trovammo a godere nei nostri ruoli.
Padrona dominatrice Gaia ruppe il ghiaccio nella sua nuova veste.

Oggi sono ormai due anni che lo faccio. La mia vita è cambiata. Ho lasciato mio marito, e almeno due volte a settimana mi trasformo in mistress. I miei annunci fanno furore sul web ed io sono sempre più a mio agio nel mio nuovo ruolo.

Se volete essere miei schiavi, saprò trattarvi come tali. Vi aspetto!

CONTATTAMI IN PRIVATO!

Vota questo annuncio



ANNUNCI SIMILI A QUESTO

Lascia un commento