Home » Blog Erotico » Come conquistare una milf in 3 facili step

Come conquistare una milf in 3 facili step

Come conquistare una milf in 3 facili step

Hai presenta la mamma figa del tuo amico di calcetto? Quella che è più tonica e maiala della tua ex ragazza senza tette e senza voglia. Se seguirai questi 3 facili step potrai farti notare ed entrare nella camera da letto in cui hai sempre sognato di essere.

Step 1: attira la sua attenzione

Essere notato non come solamente l’amico del figlio o un ragazzetto che vuole fare esperienza è probabilmente la parte più difficile. Per ogni tipo di conquista vale sempre la stessa regola ovvero conoscere i propri punti di forza e puntare su quelli. In questo caso bisogna sfruttare la parte accattivante della differenza di età, ma mostrarsi sempre e dico sempre indipendenti ed esperti. Attaccare bottone con un semplice saluto o con una domanda può essere un buon inizio per mostrandosi indipendenti. Questo vuol dire saper reggere una conversazione di qualsiasi tipo ed essere sempre un passo avanti alla sua idea di ragazzo più piccolo. Come si ben sa, le milf hanno voglia di attenzioni ma anche di sentirsi padrone, e questo è su quello bisogna puntare nella fase 1. Mandare frecciatine, farle sentire desiderata, non tirarsi indietro alla provocazione ma fare un passo avanti e stuzzicare la milf. In quel momento lei capirà se ne potrà veramente valere la pena o se sei solo uno dei tanti. Un buon metodo può essere quello di cercare il contatto fisico, leggero ma provocatorio, come un contatto su un braccio o sulla schiena, solamente per farle capire che non si scherza per niente.
Quando si è sicuri di aver attirato la sua attenzione è il momento di passare allo step 2, ovvero farsi desiderare.

Step 2: fatti desiderare

Farle salire l’appetito sessuale è il compito di questa fase.

Essere desiderati non vuol dire sparire di punto in bianco, ma creare una situazione più rilassata di quelle nello step 1 e non avere fretta. Stuzzicarla con provocazioni prima leggere e velate e poi più dirette, come a voler scommettere chi farà il primo passo. Lei sa che il primo passo lo farai tu, sia perché hai molto meno da perdere e sia perché lei probabilmente non ha il coraggio. Quel primo passo devi farglielo sudare e immaginare, come un qualcosa difficile da avere. Creare un’occasione, un incontro e farle credere che in quella sera possa succedere può essere un buon metodo. Ovviamente deve essere in un posto non troppo frequentato e dove occhi indiscreti non vi disturbino. Come sapete state facendo qualcosa che sa proibito ed è proprio questo che le piace, quindi rimarcalo in maniera non troppo pressante. Casa sua è l’ideale, con il suo habitat e la sua tranquillità potrai trarre solo il meglio e avere vita più facile. Lei si aspetta che tu le salti addosso nei primi momenti della serata, ma questo non deve accadere, devi farti vedere maturo e non una ragazzino che non sa aspettare. La provocazione è tutto, tanto quanto il coraggio. Lei potrebbe fare di tutto per metterti alla prova, sia fisicamente che mentalmente, ma bisogna rimanere coi piedi per terra e farla parlare. Sentirsi ascoltata è quello che non ha avuto negli anni precedenti, la milf sicuramente ne ha bisogno. Ascoltala e memorizza tutto ciò che può esserti utile per sorprenderla nelle occasioni future. Sentiti a tuo agio, se sei lì significa che lei ti vuole e che il gioco di potere sta per finire.

Se utilizzi le tue carte vincenti puoi arrivare al risultato ma ricorda sempre di aspettare il momento giusto. Non c’è nessuna fretta per una conquista di questo calibro. Potrebbero esserci delle fasi della serata in cui lei ti possa mettere in difficoltà come per esempio rimarcando la differenza di età. Sapete benissimo che quello è sia il limite dell’incontro che la trasgressione, quindi sottolinea sempre la parte trasgressiva, sarà quella a farti rendere interessante.

A serata quasi finita, con la tensione sessuale palpabile, devi andartene fingendo di avere un impegno, come un cattivo ragazzo. Sarà doloroso per te visto che potevi farne ciò che volevi, ma così lei rimarrà con l’acquolina in bocca, come qualcosa di proibito che non ha avuto. Ci penserà la notte, probabilmente si masturberà immaginando il ragazzo era in quella casa prima. Grazie a questa tecnica potrai passare da avere una sola nottata al conquistare la sua fiducia. L’obiettivo è quasi raggiunto, ora è il tempo di agire e concludere.

Leggi altre news sul mondo erotico

Step 3: è l’ora di agire

Nei giorni successivi non ci deve essere nessun contatto telefonico, ma solo attesa. Se l’incontro è andato come doveva andare si farà sentire lei e ti scriverà con una scusa abbastanza futile. Non sembrare spavaldo e rispondi in maniera distaccata, chiacchierando aspetta la sua mossa e questa arriverà. Ti riproporrà un incontro simile a quello già avvenuto ed è lì che devi agire. Dopo esserti preparato per tutto questo tempo te lo meriti, ma non devi abbassare la guardia.

Le vittorie, specialmente queste, vanno sudate. Quella sera lei saprà già come andrà a finire e devi essere pronto. Arrivato da lei con qualche minuto di ritardo berrete qualcosa e chiacchiererete.

L’importante per l’inizio della serata è mantenere un profilo basso e poi puntare sul piccante e sulla vera trasgressione. Il profilo basso serve per metterla a suo agio,in quanto deve sentirsi tranquilla e rilassata per farlo in tranquillità, come se avesse in casa un uomo della sua età.

Sfrutta gli argomenti di conversazione che l’avevano messa a proprio agio nello scorso incontro, portala sulla sua strada comoda e mostrati esperto. Appena noti che la situazione è sotto controllo devi spostare la conversazione su toni piccanti. In maniera velata non puoi non farle notare quanto è bella, senza mai nominare la differenza di età. Se lei dovesse farlo la risposta è sempre: “è proprio quello il bello, non credi?”. Questo la farà divertire e le ricorderà il motivo per cui tu sei lì.

Lei ti manderà segnali più o meno ovvi per farti fare la prima mossa, ma dovrai aspettare il tempo giusto così da non sembrare un allupato qualsiasi, ma nemmeno un tonto che ha bisogno di una donna che prenda l’iniziativa. La situazione ideale si creerà da sola e tu dovrai coglierla.

Quando farai la tua mossa lei si lascerà baciare. Dopo dei semplici baci devi portare il limone da semplici baci a qualcosa di più, toccandola e facendola sentire desiderata. Dopo questo sarà lei a portarti in camera da letto e farti divertire, tu ricorda solo che devi cercare di mantenere le aspettative di maturità, quindi con coraggio fai quello che devi fare e andrà bene. Non andare troppo di fretta, lasciati guidare, saranno le volte successive a darti i punti giusti per continuare questa avventura con lei, la milf che sognavi.

CONTATTAMI IN PRIVATO!

ANNUNCI SIMILI A QUESTO

Lascia un commento